Sottomenu

Home  > Homepage

Homepage

la compagnia teatrale "GENENIA" devolve l'incasso a Stefano

Via Crucis 2010

Parrinu pi vocazioni (commedia)

Bedda di fora e fradicia di dintra (commedia)

Soggira e nora: gatta e cagnola

LUCCA SICULA INAUGURATA LA FESTA DELL'OLIO

Lucca SICULA. Sono stati il presidente della Provincia Regionale di Agrigento D'Orsi e il vice-presidente Pace ad inaugurare ieri mattina l'undicesima edizione della Festa dell'Olio, voluta dall'amministrazione comunale guidata da Salvatore Dangelo, per valorizzare, far conoscere e commercializzare uno dei più pregiato prodotti dell'agricoltura locale. La manifestazione si è svolta nella piazza Vittorio Emanuele dove sono stati allestiti degli stand che mettono in mostra l'olio extravergine d'oliva, tanti prodotti alimentari tipici locali e mezzi per la raccolta delle olive. A portare il saluto per l'amministrazione comunale è stato il sindaco Dangelo. L'assessore comunale di Lucca Toscana Filippo Candelise, il cui comune da anni ha un rapporto di gemellaggio culturale, sociale ed economico con Lucca Sicula (apripista è stato Luciano Fava), ha rappresentato il centro toscano. Ieri sera il noto cabarettista Pippo Francom in piazza, ha intrattenuto migliaia di spettatori e curiosi arrivati anche dai paesi vicini. Un'importante opera di decoro cittadino è stata realizzata dall'associazione culturale «Genenia» che ha imbandierato il corso principale, il palazzo comunale con degli stendardi di raso che dipinti a mano da maestranze amatoriali locali i quali mostrano da un lato lo stemma comunale di Lucca Sicula e dall'altro il logo dell'amministrazione per la festa che mostra il feto di un bambino all'interno di un grembo materno rappresentato da un'oliva. Hanno realizzato i lavori artistici Maria Rosaria Becchina, Salvina Bufalo, Antonella Borsellino, Giovanni La Rocca, Vincenzo Vaccaro, Bernardo Piazza, Rita Galiano, Maria Soldano, Lorella Giannetto, Giovanni Cambino, Giuseppe, Francesco e Antonella Giarratano, Carlo De Vincenzo, Salvatore Cagliano, Nella Mortillaro. Stamattina avrà luogo in piazza l'estemporanea di pittura «Agriart» sul tema «L'ulivo nella cività contadina ieri e oggi». Di pomeriggio, invece, presso il centro diurno è in programma un convegno sull'olio d'oliva «Quale strada per l'olivicoltura siciliana» al quale parteciperanno l'assessore regionale all'Agricoltura Giovanni La Via, dirigenti dell'assessorato e deputazione regionale e nazionale della provincia. Sfilata di carretti siciliani, balli e canti di gruppi folcloristici, «linticchiate», grigliate di carne dei Monti Sicani, assaggio di pane con l'olio e di altri prodotti tipici di Lucca Sicula saranno gli altri momenti della tradizionale festa dell'olio.